AIRIS Ingegneria per l'Ambiente

Certificazione energetica

Riguardo la strumentazione per la certificazione energetica è possibile ricordare il Test Blower-Door, le analisi Termografiche e quelle Termoflussimetriche.

Termografia

La termografia è un sistema di indagine senza contatto che consente di visualizzare, in tempo reale, la mappa termica di una qualunque superficie sfruttando le radiazioni emanate dal corpo stesso. Attraverso l’utilizzo di una termocamera a raggi infrarossi, è quindi possibile una visualizzazione bidimensionale istantanea di una serie di anomalie incombenti o malfunzionamenti invisibili ad occhio nudo ed eseguire controlli non distruttivi e non invasivi sull’oggetto da esaminare al fine di prevenire e/o intervenire sui problemi riscontrati. Mediante un’ispezione termografica è quindi possibile eseguire una vera e propria “radiografia” termica di una costruzione civile o industriale rilevando quelle dinamiche nascoste molto comuni nelle nostre case, ma non facili da individuare, quali, macchie di umidità, ponti termici e dispersioni di calore, consentendo di intervenire in modo preciso e puntuale, senza procedere per tentativi ed evitando così spese superflue e perdite di tempo.

termocamera

L’ispezione termografica da noi effettuata avviene tramite Termocamera della Flir Technologies modello B360, di ultima generazione ed all’avanguardia a livello mondiale, con una elevata risoluzione termica, che consente di ottenere risultati di qualità nei vari edifici e impianti, senza interrompere il loro normale funzionamento e senza effettuare nessun tipo di carotaggio o di intervento murario. Lo strumento utilizzato risponde allo standard definito dalle Linee Guida Ecoabita, inoltre non è rumoroso, non emette radiazioni, e consente di avere informazioni precise e analitiche

Blower-Door Test

Il Blower-Door Test, eseguito in conformità alla norma UNI EN 13829, è una prova non invasiva e non distruttiva che consente di determinare la permeabilità all’aria dell’involucro edilizio ed individuare, soprattutto durante la stagione invernale, eventuali punti deboli, rischi di condense nella costruzione e perdite entalpiche attraverso piccole fessure, quindi difetti di montaggio della struttura e dei serramenti esterni e di eventuali canalizzazioni che comunicano direttamente con l’esterno (impianto elettrico, di aspirazione, idraulico, etc…).

blower-door test

La verifica della tenuta all’aria di un edificio è quindi sinonimo di qualità e risparmio energetico ed assume maggior importanza quanto più l’edificio è isolato termicamente; va segnalato che, secondo lo standard qualitativo Casaclima, questo tipo di prova è obbligatorio per gli edifici rientranti nella Classe A o superiore, e per tutti quelli a struttura leggera (es.: edifici in legno).

La strumentazione da noi utilizzata è composta da un sistema all’avanguardia in questo campo, il Minneapolis Blower Door (BlowerDoor GMBH), con apparecchio di misura della pressione DG-700 ed anemometro Airflow TA7.

Il Termoflussimetro è lo strumento che permette di misurare in maniera precisa e “quantitativa”, senza alcun intervento distruttivo, l’esatto isolamento termico di una parete verticale o di un tetto, e quindi, il valore di trasmittanza termica (U:W/mqK) in opera di qualunque materiale (incluse strutture stratificate).

L’analisi termoflussimetrica

L’analisi termoflussimetrica è una tecnica diagnostica utilizzata per valutare il reale rendimento energetico di un edificio, sia per gli edifici esistenti da ristrutturare, al fine di conoscere la reale necessità di isolamento per rientrare nei parametri di legge, sia sugli edifici nuovi o ristrutturati, per valutare la qualità del lavoro eseguito.

termoflussimetro

Questo tipo di prova effettuata in seguito ad un’ispezione termografica, può essere considerata come la più affidabile per valutare il reale isolamento termico di una parete.

La strumentazione da noi utilizzata (conforme alla normativa ISO9869) si compone di un acquisitore E-Log (LSI-Lastem), collegato a sensori via radio per ricevere le misure dell’unità DME809; l’acquisitore riceve le misure memorizzandole. Una volta scaricati, i dati vengono gestiti per mezzo del software ANIT, InfoFLUX (BSZ310), che effettua il calcolo della conduttanza della parete.

Termografia

Blower-door test

Analisi termoflussimetrica

Oice oiceambiente Foglia green-building-council-italia AA associazione-italiana-acustica