La sperimentazione di interventi di regolazione del traffico per un’intersezione stradale in ambito urbano

Il lavoro che qui si presenta ha avuto la finalità di ricercare soluzioni per migliorare l’organizzazione di una intersezione stradale posta nella zona centrale del Comune di Maranello (Modena), verificando le soluzioni adottate anche in funzione degli effetti conseguiti dal punto di vista ambientale.

Si trattava dunque di individuare azioni di miglioramento dell’organizzazione dell’intersezione al fine di eliminare o ridurre gli inconvenienti presenti, individuabili nella elevata lunghezza delle code ai semafori e quindi in una durata dei tempi di attesa piuttosto importante, con conseguente incremento dei fenomeni di inquinamento acustico ed atmosferico.

simulazione traffico

In attesa della realizzazione delle soluzioni strutturali, programmate con lo scopo di eliminare parte dei flussi di attraversamento attualmente presenti in modo improprio, sono state selezionate due soluzioni attuabili nel breve periodo con modesti impegni economici e soprattutto in termini di impatto sul tessuto urbano circostante l’intersezione, in modo tale da poter essere sperimentate in opera per un opportuno periodo di tempo.

Sulla base di uno studio del traffico di dettaglio per l’intersezione, le due ipotesi di intervento individuate sono state: in primo luogo una modifica al disegno planimetrico ed alla fasatura dell’impianto semaforico già esistente, in alternativa l’introduzione di una rotatoria compatta di dimensioni compatibili con lo spazio occupato dalla stessa intersezione.

Durante i due periodi di sperimentazione delle soluzioni alternative sono state effettuate campagne di misure (traffico, rumore, inquinamento atmosferico) per monitorare complessivamente i risultati e supportare in maniera completa la decisione sull’assetto definitivo da dare all’intersezione.

Dopo un’ampia consultazione con la popolazione a cui sono stati esposti i risultati della sperimentazione, l’Amministrazione ha preso la decisione di realizzare le nuova rotatoria come prefigurata dallo studio, ma con piccoli adeguamenti suggeriti dalla fase sperimentale.

 

Scarica il pdf tutto lo studio »